Posts Taggati ‘Camerota BuonPescato Cilentano’

Camerota BuonPescato Cilentano

Camerota BuonPescato Cilentano

Camerota BuonPescato Cilentano

Il Tour è approdato a  Camerota  lunedì 17 e martedì 18 agosto nei pressi del Porto della cittadina.

 

Il programma della due giorni :

Lunedì 17 agosto

Ore 18,30 | Apertura al pubblico dello spazio espositivo e informativo. Animazione con la mascotte Sugherello

Ore 20,30 | Laboratorio del Mare a cura di Legambiente Campania: Le Tartarughe e gli ecosistemi marini

Ore 22,00 | Attività didattica per bambini e famiglie a cura di Legambiente Campania

E per martedì 18 agosto:

Ore 18,00 | Apertura al pubblico dello spazio espositivo e informativo. Animazione con la mascotte Sugherello

Ore 18,30 | Teatro del Gusto a cura di Slow Food Camerota e Golfo di Policastro: Il Pesce Povero, con Davide Mea e Mimmo Caiazzo

Ore 21,00 | Attività didattica per bambini e famiglie a cura di Legambiente Campania

Inoltre, nell’ambito del Festival “Le vie del Mare”, martedì 18 agosto alle 21,30 il Gac Costa del Cilento ha portato a Camerota il Citera Quartet con “Music around the world” e il duo Juan Lorenzo e Josè Greco con “Sevilla Flamenca”.

TEATRO DEL GUSTO

MINESTRELLA DI ZUCCA

 

Chef Davide Mea “La Taverna del Mozzo” Marina di Camerota

Tappa di Marina di Camerota

 

Ingredienti per 4 persone

  • Olio EVO DOP Cilento
  • Aglio
  • sale
  • Pomodorini datterini
  • 1 kg di pianta dei fiori zucca per intero con fusto, foglie, fiori e zucchine;
  • 1 kg di pescato del giorno a carne bianca e possibilmente calloso

PREPARAZIONE:

PER LA MINESTRELLA

Pulire la pianta separando le zucchine, i fiori e le foglie rimanendo parte delle stelo. Con un coltellino eliminare i pelucchi presenti sullo stelo e sulle foglie. Tagliare i pomodorini a metà e le zucchine grossolanamente

In una pentola con bordi alti far soffriggere uno spicchio d’aglio in abbondante olio d’oliva aggiungere i pomodorini e dopo qualche secondo le zucchine salare il tutto è quando le zucchine hanno iniziato ad imbiondire si aggiungono le foglie si lascia cuocere il tutto per alcuni minuti facendo sì che le foglie iniziano ad appassire e si completa aggiungendo acqua fino a coprire il tutto. Far cuore il tutto per 15/20 minuti facendo attenzione che l’acqua non si asciughi del tutto ed eventualmente aggiungerne altra. Nel frattempo pulire i fiori di zucca eliminando eventuali residui di terra ed il pistillo interno. A fuoco spento aggiungere i fiori alla minestra e coprire con un coperchio il calore della minestra farà cuocere i fiori lasciando il sapore dei fiori intatto. Lasciar riposare per 15 minuti.

PER LA ZUPPETTA DI PESCE

In pescheria ricercare il pescato del giorno qualsiasi esso sia adatto ad una preparazione di zuppa. Pulire il pesce eliminando le interiora e preparare un battuto di aglio tagliato sottile ed una manciata di pomodorini freschi.

In una pentola 3 cucchiai di olio e il battuto di aglio far riscaldare l’ olio quando l’olio è caldo aggiungere il pesce salare e pepare a piacimento e sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco secco. Appena sfumato il vino completare con una manciata di pomodorini freschi e acqua. Lasciar cuocere a fuoco medio per 15 minuti facendo attenzione a non far asciugare l’acqua. Terminata la cottura pulire il pesce dividendo i due filetti in sei parti.

Teatro del Gusto camerota

Curiosità

Per l’impiattamento, creare un nido con la minestrella in un piatto fondo, facendo attenzione ad aggiungere tutti gli ingredienti i fiori di zucca, le zucchine e le foglie e posizionarci sopra una parte del filetto di pesce con qualche pomodorino ed un mezzo mestolo del brodo di pesce. Completare il tutto con un filo d’olio è una foglia di basilico.

Il periodo adatto alla preparazione di questa ricetta per la reperibilità del prodotto va da maggio a settembre.

MEDIA