Olio DOP Cilento

Di colore giallo paglierino con buona vivacità ed intensità, così si presenta l’Olio “Cilento” DOP.  Caratteristica inconfondibile di questo prodotto è il gusto  tenue e delicato di oliva fresca, con evidenti sentori di pinolo e retrogusto di nocciola e mandorla. L’acidità è sempre inferiore al valore di 0,70%. L’olio cilentano accompagna i piatti della tradizione locale, dal pescato alla pasta, dalle verdure ai legumi,  creando un naturale connubio. La cura delle piante, la raccolta e  fino alla lavorazione, tutte queste fasi  vengono gestite con cura tra riti tradizionali e metodologie tecnologiche tra le più moderne, per arrivare alla produzione dell’Olio “Cilento” DOP. La maggior parte delle olive viene tutt’oggi infatti ancora raccolta per caduta naturale, ponendo delle grandi reti sotto le piante secolari di ulivo, e lasciandole per mesi in attesa della caduta spontanea di tutte le olive, che vengono poi raccolte dagli agricoltori all’interno delle reti e portate al frantoio. In questo modo si evita alle olive ogni minimo stress che ne potrebbe pregiudicare in qualsiasi modo la qualità. La produzione massima di olive ad ettaro è di 110 quintali, mentre la resa in olio massima è del 22%. Le olive vanno molite entro 48 ore dalla raccolta.

Tags: